Small Heritage Meetup 2019-03-20T17:08:16+00:00

Project Description

Descrizione progetto

L’arte appassiona, coinvolge, attira, comunica. L’arte è contagiosa, è virale.

Su questa premessa, in cui crediamo fermamente, noi di Brigata Cultura abbiamo deciso di lanciare il primo “Small Heritage Meetup” in occasione di Paratissima 2015, organizzato sabato 7 novembre alle ore 15.00 presso la Sala Incontri di Torino Esposizioni.

Non si tratta di un workshop, né di una vera e propria conferenza vecchio stile, ma un dialogo aperto e colloquiale sul tema della valorizzazione di “piccoli” musei, luoghi e Beni Culturali attraverso gli strumenti della comunicazione digitale e del networking. Meetup significa “incontrarsi” ed è proprio questo l’obiettivo: un incontro dedicato agli operatori dei Beni Culturali, e a quanti interessati a questi argomenti, per condividere esperienze e testimonianze prendendo spunto dalle buone pratiche già attuate da diversi enti e istituzioni e per stimolare una riflessione generale sul tema della promozione del patrimonio culturale nell’era di internet.

Durante il meetup, primo di una serie di incontri di formazione e confronto su temi sempre differenti e aggiornati, verranno presentati esempi virtuosi, iniziative virali nate all’interno della “comunità digitale” e progetti innovativi nati nel mondo del web.Questo primo evento sarà incentrato sulla sostenibilità delle piccole realtà culturali e l’utilizzo dei social media come strumento low cost di promozione.

Una serie di relatori d’eccezione ci racconterano progetti ed esperienze davvero interessanti:

Silvio Salvo, Social Media Manager e Ufficio Stampa della Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, ci parlerà del suo modo originalissimo di usare i social per promuovere le attività della Fondazione. Vitalba Morelli, autrice del blog Social Web Art, presenterà il progetto TuoMuseo, TripAdvisor del patrimonio culturale. Giulia Grimaldi , web content editor dell’Associazione Terre dei Savoia, ci spiegherà l’importanze del creare una rete di promozione del patrimonio locale. Paolo Cavatore ci racconterà del più grande concorso fotografico dedicato al patrimonio culturale, Wiki Love Monuments, e del progetto We Land, dedicato alle eccellenze del territorio. Infine, Nicola Pasianot , founder di Instagramers Italia e Instagramers Torino che ci spiegherà i trucchi per usare al meglio questo straordinario social applicato al mondo dei Beni Culturali.

E se non bastasse, anche gli sponsor che hanno deciso di collaborare con noi per rendere gratuito questo primo meetup, rappresentano dei casi di successo a cui ispirarsi. EasyGuest è un bel progetto di imprenditoria femminile, basato su un nuovo modo ci concepire l’ospitalità diffusa per rendere felici sia gli host  che i guest. A rendere felici i turisti, invece, ci pensa Yamgu che, con sito e app ricchi di informazioni utili¸permettono a chiunque di vivere un soggiorno da vero “local”; mentre InNova Sas mette le sue competenze per la museotecnica al servizio del nostro patrimonio artistico, permettendoci di goderlo al meglio.

Insomma il programma è ricco, la voglia di imparare e confrontarsi tanta.. e il primo Small Heritage Meetup è servito!

Dettagli progetto

  • Data: Novembre 2015

  • Tipologia: Conferenza

  • Note: organizzazione del primo Small Heritage Meetup

Hai un progetto da proporci? 

Scrivici >>

Hai un progetto da proporci? 

Scrivici >>